Domande intelligenti

Un bambino chiede al padre: “Papà, papà  cosa sono  le icone ?” Risponde il padre: “Sono immagini sacre”. E il figlio:”Ma perchè Windows ne ha tante?” Il padre:”Perchè per farlo funzionare ci vuole un miracolo!!!” Riflessioni mattutine Qual è la differenza tra il ricco ed il povero? Il ricco trova parenti anche tra gli sconosciuti, mentre il povero trova sconosciuti … Continua a leggere

Due barze stupidine ne fanno una seria ?

  Un ladro ruba un pollo per sfamarsi e va sulle rive del fiume per cucinarlo e poi  mangiarlo. Accende un fuoco, tira il collo al pollo e comincia a spennarla. All’improvviso arriva un vigile, il ladro butta subito il “corpo del reato” nell’acqua, ma il vigile avendolo notato: <<Cosa ha buttato nell’acqua?>> <<Nell’acqua? Io? Niente, perché?>> <<E allora cosa … Continua a leggere

Ahi, queste suocere !

  Un uomo si sveglia in ospedale dopo un incidente stradale, tutto incerottato con la bocca cucita in parte. (un po’ come Berlusconi post Duomo di Milano). Riesce a parlare solo di lato e chiede: “Mia moglie come sta?”. Risposta: “Se l’e’ cavata anche lei”. “E mio figlio?”. Risposta: “Anche a lui e’ andata bene”. “E mia suocera?”. Risposta: “E’ … Continua a leggere

Un pianto incompreso

Oramai la guerra contro l’Afganistan sembra un fatto scontato. Un afgano, dopo aver capito bene che c’è poco da fare si mette a piangere malamente. Piange, piange, piange, ad un certo punto si avvicina un tedesco e gli dice: “Ma dai, non fare così. Sei un uomo, gli uomini non piangono”. Niente da fare. L’afgano continua a piangere. “Ma dai, … Continua a leggere

C’è modo e modo per farsi i clienti

  Siamo all’inizio di febbraio e un tizio, entrato in un ufficio postale nota un signore che in un angolo riempie una pila di cartoline di San Valentino e dopo le mette in una busta insieme ad una buona dose di profumo. Il tizio, dopo averlo osservato per un po’ di tempo, incuriosito, si presenta al signore e gli chiede … Continua a leggere

Anche i pupazzi ci copiano

  L’INVERNO E’ ORAMAI ALLE PORTE Oggi, invece delle solite barzellette, desidero proporvi, avvicinandosi  il tempo invernale, una vignetta alquanto significativa. Tanto per far comprendere come i nostri brutti metodi per far soldi sono stati assimilati benissimo anche dai pupazzi di neve. Questa è una rapina ! Fuori i soldi.